SEO Copywriting: cos’è e consigli per farla

seo copywriting

Il Seo Copywriting viene definita l’attività di scrittura per gli utenti e per i motori di ricerca. Consiste nell’arte di redigere testi in grado di soddisfare i bisogni degli utenti online e le interrogazioni, tramite query su Google, con risposte che siano in grado di fornire valore e utilità. Semplificando, è la scrittura online formata dalla capacità di padroneggiare le tecniche di scrittura e dalle tecniche di scrittura SEO.

Oggi per le aziende che operano sul Web scrivere contenuti di qualità e in grado di attirare l’interesse delle persone è un lavoro di fondamentale importanza. Ultimamente si sente parlare in maniera confusa delle figure professionali che si occupano di questa attività. Parole come Content writer, Copywriter e SEO Copywriter vengono spesso utilizzate in maniera non appropriata e collegati a contesti non consoni.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Content writer e Copywriter

Entrambe le figure professionali si occupano della scrittura di contenuti per il Web. La differenza tra content writing e copywriting consiste nello scopo dei contenuti.

Il Copywriter trasforma in parole l’obiettivo di un’azienda o di un Brand, ovvero realizza messaggi volti a influenzare e a conquistare il cliente. L’obiettivo finale è quello di vendere un prodotto o un servizio attraverso testi creativi con lo scopo di far compiere l’azione per cui il testo è stato creato.

Il Content writer è specializzato nella scrittura di contenuti al fine di aumentarne la crescita e la visibilità.  Generalmente gestisce il blog aziendale, newsletter, opuscoli tutto ciò che riguarda la produzione di testi l’importante è che siano SEO friendly.

SEO copywriting cos’è 

Il SEO copywriter è specializzato nel realizzare testi che siano piacevoli ma soprattutto utili per gli utenti il tutto secondo le regole SEO (Search Engime Optimization) per migliorare visibilità, traffico e lead.

Si occupa di:

  • Testi per siti web e blog in ottica SEO;
  • Creazione offerte eCommerce e Comparatori;
  • Testi per campagne e-mail marketing;
  • Copywriting per campagne Facebook ADS e AdWords

Si potrebbe pensare al SEO copywriting come colui che scrive per le persone ma anche per Google creando contenuti di qualità ma allo stesso tempo validi per le regole di posizionamento sui motori di ricerca.

I motori di ricerca, così come Google, utilizzano dei software, detti spider, il loro compito è quello di scansionare e indicizzare le pagine che sono presenti nel web. Esistono delle regole che sono alla base di una strategia di SEO web copywriting relative a dettagli da curare.  Indichiamo alcuni consigli da seguire che uniscono ottimizzazione SEO e web writing.

Nicchia

La prima cosa è capire a chi si sta parlando. Lo scopo del testo/messaggio è quello di fornire delle risposte alle ricerche dell’utente, deve essere, quindi, in grado di dare le informazioni comunicandole in modo efficace.

Keyword

La scelta della parola chiave adatta alla strategia di comunicazione dovrebbe trovarsi all’inizio del title, ma non basta. La keyword deve essere inserita nel paragrafo in modo naturale e senza forzare la scrittura. Una strategia valida potrebbe essere quella di usare sinonimi, riempire l’articolo con parole chiave, pratica chiamata Keyword stuffing, si rischia di ottenere la penalizzazione della pagina o dell’intero sito.

L’importanza del titolo

Il titolo è la parte piu’ importante del testo di una pagina web per questo motivo:

  • devono essere chiari per far capire subito al lettore l’argomento dell’articolo;
  • devono contenere almeno la keyword per cui è ottimizzata la pagina web;
  • tag title, tag H1, tag H2 devono essere scritti in modo che catturino l’attenzione dell’utente.

Testo

Scrivere bene fornendo informazioni utili, sembra banale ma non lo è. Sono i contenuti originali che otterranno maggiore visibilità. Non bisogna dimenticare di strutturare il contenuto in maniera chiara e suddivisa da paragrafi, titoli, elenchi puntati.

Link

L’uso dei link esterni consente di poter approfondire un argomento, fornendo un servizio aggiuntivo; citare le fonti o altri contenuti simili. Le pagine con un link in uscita hanno un ranking di Google piu’ alto a condizione che siano pertinenti al contenuto della pagina, siano di alta qualità e non siano penalizzati.

I link interni aiutano nella navigazione del blog migliorando il rank dei contenuti. Sono utili al lettore consentendogli di “saltare” di articolo in articolo, ma aiuterà anche a comunicare a Google di cosa trattano le pagine. Si consiglia di inserire i link come parte di una frase poiché i link isolati non sono apprezzati da Google.

Tool usati per la SEO copywriting

Gli strumenti di analisi variano da professionista a professionista così come varia il loro parere riguardo all’utilità dello strumento stesso. Alcuni tool che possono in ogni caso risultare utili sono:

  • SEMrush;
  • SEOZoom;
  • Ubersuggest;
  • Yahoo Answer;
  • Google Trends;
  • Answerthepublic.

Conclusioni
Saper scrivere bene in italiano non basta è necessario conoscere come funzionano i motori di ricerca. Scrivere un’articolo rispettando le conoscenze SEO e renderlo al tempo stesso comprensibile all’utente non è compito semplice. Oggi per un’azienda mettere in rete siti e blog ottimizzati dal punto di vista SEO è l’unico modo per essere visibili sui motori di ricerca.

Se vuoi sapere di più su SEO Copywriting  contattaci, saremo lieti di aiutarti!

Lascia una risposta