Sito di Aste al Ribasso, ma quanto mi costi?

Siti aste al ribasso Online

Sulla rete impazzisce il fenomeno delle aste al ribasso, i siti che offrono questo tipo di servizio aumentano ogni giorno.

I più blasonati e con maggiori credenzialità:

AsteclicK Azienda che si distingue dalle altre per la sua campagna di web marketing, accompagnata anche essa da un’ottima piattaforma di gestione delle aste.
Bidplaza Creatore delle aste al ribasso online, infatti ha realizzato il primo sito di aste al ribasso nel 2005 in Svezia. Presente in otto nazioni, l’ultimo in ordine di tempo è stato lanciato in Gran Bretagna.
Youbid Uno dei primi ad essere nato, ha da poco rivoluzionato sia la grafica che il software che gestisce il sito. Ad oggi presenta anche una nuova tipologia di aste: le Aste Live.
Myoffer Non ci sono aste da urlo come negli altri tre siti appena citati ma la grafica è accattivante e il software che gestisce le aste al ribasso è di primo ordine,online dal mese di Aprile.

Altri siti di aste al ribasso meno noti:

  • Bidcrazy
  • Bidpremium
  • Bidlife
  • Mamabid
  • Pochieuro
  • Lowbid
  • Astealribasso.eu
  • Bidooo

Facciamo i conti in tasca delle aziende che hanno deciso di investire in questa nuova tipologia di ecommerce online:

Ma oggi quanto “realmente” costa mettere online e gestire un portale sulle aste al ribasso?

  1. Il primo costa da analizzare è quello relativo alla realizzazione tecnica della piattaforma. Questo può variare da un minimo di 5.000 euro per una piattaforma base ad un massimo di 18.000 euro per avere il top.
  2. Server dedicato che integri sia il software che gestisce il sito che il relativo database. Da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 6.000 euro (per un anno di noleggio).
  3. Campagna di Web Marketing. Quantificare questa cifra ha poco senso, ci sono aziende che investono mensilmente anche cifre che arrivano a 50.000 euro. E’ inutile sottolineare che questa spesa, ad oggi data la competitività del settore, risulta essere fondamentale. Avere un sito di aste al ribasso e non essere visibile sui motori di ricerca è come avere un auto senza ruote!. Quali sono gli strumenti di web marketing ad oggi più utilizzati?
  • Link sponsorizzati sui portali e sui motori di ricerca
  • Campagna banner
  • Seo
  • Servizi di Newsletter

A questi costi vanno poi aggiunti tutti quelli della gestione ordinaria del sito:

  • Customercare
  • I prodotti
  • Interventi di manutenzione del sito

Sopportare tutti questi non è semplice, questo è la causa principale della breve vita di molti di questi portali come ad esempio:

  • Calalasta.it
  • Offri.it
  • Bidsmart
  • Bid-at-home

Non dimentichiamo poi una regola fondamentale del mercato: maggiore è il numero dei competitors e minore è l’utile da dividersi!

Buon divertimento

20 Commenti

  1. Avatar for Antonio
    Antonio
    10 anni fa ·Rispondi

    Davvero un ottimo articolo!
    Non pensavo si dovessero investire tutte queste risorse economiche per poter mettere su un’attività come quella delle aste al ribasso.
    Grazie delle informazioni

  2. Avatar for tantisoldi
    tantisoldi
    10 anni fa ·Rispondi

    Mi sembra strano che costi così tanto la realizzazione di un sito web di aste al ribasso.

    Cmq io non credo che questo fenomeno no possa durare a lungo troppi competitor vuol dire meno guadagni per tutti 🙁

    A presto

  3. Avatar for ceravolo
    ceravolo
    10 anni fa ·Rispondi

    Credo che la cifra per un sito al top in questo momento si aggiri sui 20.000 euro.

  4. Avatar for Paul
    Paul
    10 anni fa ·Rispondi

    Concordo bell’articolo!
    Il rischio imprenditoriale è notevole e comunque tra i costi conteggiate non avete inserito:

    1 Costi di struttura e Utenze (luce,Internet)
    3 Personale (Stipendi Min 6.)
    4 Advertising ok
    5 Server oK
    6 Prodotti(fate i conti da soli)

    Solo per iniziare a spendere!!

    Ma è pur sempre entusiasmante.

    Ps: Inserite anche no!www.bidooo.com
    Un caro saluto a tutti.

  5. Avatar for Lazzaro
    Lazzaro
    10 anni fa ·Rispondi

    Oggi ho letto la storia di Bidooo molto interessante… cmq il fenomeno delle aste al ribasso sta cambiando troppo velocemente! A breve credo che molti siti si aste al ribasso cominceranno a scomparire.

  6. Avatar for Panzer
    Panzer
    10 anni fa ·Rispondi

    ASTE NEW BID (UNICHE NEL WEB!!!) su newbid.eu
    -Dal 23 Ottobre demo + registrazione e dal 13 Novembre on-line-

    Le Aste New Bid sono il nuovo modo di intendere le aste al ribasso…
    Tutte le aste scadono in 24h, evitando così le lunghe attese, e servono SOLO 0,50 centesimi per fare la propria offerta vincente rendendo queste aste le più economiche del Web!!!
    New Bid è semplicissimo, si parte da un prezzo base del prodotto, SEMPRE VISIBILE e pari al 10% del suo valore di mercato, ad ogni offerta il prezzo scende di 0,01 centesimi e apparirà il nickname dell’utente che in quel momento si sta aggiudicando l’asta (MASSIMA TRASPARENZA)
    Si aggiudica l’asta chi, quando il timer sarà a 00:00:00, avrà formulato l’ultima offerta nonché la più bassa….ma non è tutto…. negli ultimi 15 secondi di gioco ad ogni offerta fatta da un nuovo utente il timer risalirà a 15 secondi in modo da dare il tempo ad un’altro utente di formulare la propria offerta vincente.
    SOLO nel caso in cui il prezzo del prodotto arrivi ad essere 0,01 centesimi
    l’asta si concluderà immediatamente ed il vincitore sarà l’utente che avrà formulato per primo questa offerta (0,01 centesimi)! FACILE NO?
    Guarda la DEMO e scopri il nuovo meccanismo UNICO E RIVOLUZIONARIO!!!
    Se ti iscrivi subito per te 6 crediti omaggio!!!

  7. Avatar for deltabid
    deltabid
    10 anni fa ·Rispondi

    La vera rivoluzione nel modo di fare acquisti online sta per arrivare, una geniale alternativa alle tante aste al ribasso per te, grandi affari con soli 1 centesimo di euro, una piattaforma di aste diversa da tutte le altre.

    Stanchi di dover indovinare il prezzo più basso di un oggetto per poterlo acquistare con pochi euro? Se vi piace acquistare tramite il sistema delle aste, per voi sta arrivando un nuovo sito chiamato deltabid.com che sfrutta un sistema molto più coinvolgente e divertente per farvi risparmiare e soprattutto molto limpido e trasparente dove la fortuna non conta.

    Stay Tuned!

  8. Avatar for Mario
    Mario
    10 anni fa ·Rispondi

    Non saranno tollerati altri commenti spam.

    Non siamo un magazine che parla di aste al ribasso ma una web agency che realizza siti di aste al ribasso.

    A presto
    Lazzaro

  9. Avatar for Edoardo
    Edoardo
    10 anni fa ·Rispondi

    Per Mario, l’autore dell’articolo.
    Mi daresti cortesemente alcune informazioni.
    1. La piattaforma per la gestione del sito di aste online: a chi posso rivolgermi per un preventivo? Non però i soliti annunci che te la offrono a €400-500.
    2. Il server dedicato se è a noleggio puoi tenerlo nella tua sede o deve stare presso chi noleggia? Conviene acqustare un buon server? Se si quale?
    3. Come si fa ad integrare sia il software che gestisce il sito che il relativo database?

    Grazie. Puoi rispondere a “edybel@libero.it”

  10. Avatar for Mario
    Mario
    10 anni fa ·Rispondi

    Salve Edoardo,

    le abbiamo inviato una mail.

    A presto
    Mario Palo

  11. Avatar for Gianluca
    Gianluca
    10 anni fa ·Rispondi

    Concordo con tutto quello che cool web agency dice 😉 aggiungo che ad oggi ci sono web agency che un sito professionale te lo fanno pagare anche tra i 25 e 30 mila euro.
    Io cerco ti tenermi aggiornato su questo bussines per capire come si sta evolvendo, uno dei siti più inteligenti che ho trovato è Bidpress.it ( non è un sito di aste ma informazione no spam 🙂 )gli articoli mi sembrano scritti molto bene e molte volte smascherano qualche imbroglione.

  12. Avatar for emanuele
    emanuele
    10 anni fa ·Rispondi

    Ciao mario, vorrei sapere se per aprire un sito al ribasso si debba sentire un avvocato, mi puoi mandare un lista di informazioni per aprire un sito.

    grazie in anticipo

  13. Avatar for giovanni
    giovanni
    9 anni fa ·Rispondi

    Un software può costare 20.000 solo se è fatto bene e prevede sistemi di caching, ottimizzazione dell’interazione con il database e sicurezza dai tentativi di attacco.

    Al momento sono massimo 2/3 che reggono queste tre regolette, e non costano nemmeno 20.000 euro!

  14. Avatar for tiger
    tiger
    9 anni fa ·Rispondi

    se vi interessa bidgold e’ in vendita!

  15. Avatar for Tonino
    Tonino
    9 anni fa ·Rispondi

    Salve Mario
    Mi daresti cortesemente alcune informazioni.
    A. Per una piattaforma per la gestione del sito di aste online: a chi posso rivolgermi per un preventivo ?
    B. Come si fa ad integrare sia il software che gestisce il sito che il relativo database?
    Grazie. Puoi rispondere a t.savi@hotmail.it
    Tonino

  16. Avatar for Ester
    Ester
    9 anni fa ·Rispondi

    ciao a tutti,
    volevo sapere se è possibile trovare in qualche modo una versione demo di queste piattaforme, dove si possono eseguire simulazioni per un consorzio che si occupa di svolgere aste online per l’aggiudicamento di fornitura di energia elettrica. chiedevo perché devo svolgere un lavoro di tesi a riguardo per il corso di laurea in ingegneria gestionale e avrei urgente bisogno di poter trovare una versione demo dove poter mostrare come funziona il servizio, simulando personalmente lo svolgimento di quest’ultimo per poter dimostrare, tramite studi poi da me condotti, la convenienza o meno di questa tipologia di asta in seguito alla pubblicazione del bando di gara.
    sarei davvero riconoscente se qualcuno potesse rispondermi e suggerirmi una soluzione.
    grazie in anticipo.

    Ester

  17. Avatar for Ester
    Ester
    9 anni fa ·Rispondi

    ciao a tutti,
    avrei bisogno di un aiuto.
    sto svolgendo un lavoro di tesi a riguardo per il corso di laurea in ingegneria gestionale e avrei assoluto bisogno di trovare una versione demo di tali piattaforme dove poter simulare io stessa il funzionamento di questo servizio per un consorzio che si occupa della fornitura di energia elettrica e che quindi ha necessità di poter aggiudicare,tramite appunto bando e successiva asta, il fornitore. sarei davvero riconoscente se qualcuno riuscisse a suggerirmi una soluzione in modo da poter svolgere una simulazione da me condotta, inserendo ad esempio i dati del consorzio, per poter poi dimostrare, tramite studi da me condotti, la convenienza o meno ad utilizzare questo metodo innovativo.
    ringrazio tutti in anticipo.

    Ester

  18. Avatar for laura
    laura
    8 anni fa ·Rispondi

    Ciao Signore / Signora,

    Offerta dei tassi di interesse di prestito conveniente.
    Sei stato rifiutato da molte banche?
    Avete bisogno di finanziamenti per consolidare il vostro debito?
    Avete bisogno di fondi per aiutare la vostra azienda di tornare in pista?
    Così, ho concedere prestiti a clienti interessati ad un tasso di interesse che vanno dal 2%.
    Se siete interessati contattatemi via e-mail con i seguenti dati:

    Nome:
    Nome:
    Paese:
    Telefono:
    Occupazione:
    E-mail: lauramarie@libero.it
    Importo del prestito desiderato:

  19. Avatar for monica
    monica
    8 anni fa ·Rispondi

    Buongiorno signora e signor
    In seguito alla nostra intervista con uno dei miei consulenti finanziari,
    abbiamo deciso di accordare prestiti che vanno da 3.000€ a 300.000€ per aiutare
    privati che non hanno purtroppo accesso alle banche con le loro
    condizioni difficili da riempire.
    1-Se avete un progetto affidabile che richiede un prestito, e che
    non disporte di mezzi per la sua messa per strada, io si prega di contattarlo
    per vedere insieme come collaborare e permettere la realizzazione di questo
    progetto al più presto.
    2- avete crediti a rimborsare, in questo caso potete prendere
    un prestito che potrà risolvere più rapidamente i vostri problemi sia
    con la vostra
    banca o anche con società.
    Posta elettronica E-mail:monicaserena123@gmail.com

  20. Avatar for tronny
    tronny
    7 anni fa ·Rispondi

    Salve,

    potreste mandarmi al seguente indirizzo mail: tronny91@gmail.com, un piano dettagliato di spese e una proiezione abbastanza reale dei possibili guadagni?

    grazie mille

Lascia una risposta